Parà sponsorizza l'arte nelle sue forme più svariate apportando sostegno ad artisti emergenti che sanno esprimere estro e talento attraverso l'uso del tessuto per la creazione delle proprie opere

Tutto ciò che comprende le nostre percezioni può essere raccontato in tutte le forme immaginabili o da immaginare.
Le esperienze accumulate durante anni vissuti con intensità stimolano l'interpretazione della realtà del presente e del futuro. Il primo libro pubblicato: E Se....Editore Laruffa.
L'ultima mostra realizzata in Giappone a Kanazawa ha approfondito e reinterpretato la "Fusione" tra oriente ed occidente attraverso l'uso di immagini digitali trasferite su tessuti di seta o carte particolari, dvd proiettati su grande schermo.
La mostra realizzata nel contesto di una casa antica giapponese ha preso forma attraverso l'interazione dei visitatori. Tra questi il suonatore Biwa, le danzatrici, i poeti e artisti.
Hanno agito in modo attivo improvvisando e recitando essi stessi come parte attiva della mostra dando forma a delle performances DADA.